Archivio Mensile: dicembre 2013

Dic 26

SCORIE AL CROMO: UN MARE DI VELENI SOTTO L’AUTOSTRADA A4 (BRESCIA-MILANO)

L’ALLARME ARPA: DA NON ESCLUDERE VELENI SOTTO ALTRI PUNTI DELLA TERZA CORSIA, DA BRESCIA FINO A MILANO In uno dei territori più inquinati d’Italia mancava solo un’autostrada dei veleni. L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente nei giorni scorsi ha scoperto che la terza corsia della A4 (realizzata negli anni Ottanta), almeno in un punto, è …

Continua a leggere »

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/scorie-al-cromo-un-mare-di-veleni-sotto-lautostrada-a4-brescia-milano.html

Dic 26

FACCIAMO UN PRIMO BILANCIO DE IL PAESE DEI VELENI

Si conclude il tour 2013 di presentazioni de “Il paese dei veleni”. Un’esperienza positiva che ha dato tante soddisfazioni e nel suo piccolo ha provato a dare un contributo alla lotta contro il biocidio. Nell’ultima presentazione di Brescia è stata avanzata una proposta che riguarda i comitati, i giornalisti ed i tecnici. Intanto mentre si …

Continua a leggere »

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/facciamo-un-primo-bilancio-de-il-paese-dei-veleni.html

Dic 04

IL PAESE DEI VELENI: PRESENTAZIONE A BRESCIA IL 20 DICEMBRE

20 dicembre

“Tra i comitati, i movimenti, le associazioni che in questi anni si sono opposti agli inceneritori, alla Tav, alle trivellazioni dei nostri mari, a tutte le Ilva che avvelenano l’Italia, c’è una società civile che ha deciso di assumersi la responsabilità del Paese che abbiamo ricevuto in prestito dalle generazioni future. E non vuole essere …

Continua a leggere »

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/il-paese-dei-veleni-presentazione-brescia-il-20-dicembre.html

Dic 02

ACQUA : COSA ESCE DAI RUBINETTI BRESCIANI

esce

Il Comitato per l’Ambiente Brescia Sud, alla luce delle notizie diffuse dall’ARPA apparse sulla stampa nelle settimane scorse sulla situazione della falda di Brescia, ormai compromessa, e dopo aver constatato che molti cittadini non sono informati a sufficienza sulla qualità dell’acqua erogata dai rubinetti delle case, degli uffici e delle scuole in città, organizza un’assemblea pubblica martedì 3 …

Continua a leggere »

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/acqua-cosa-esce-dai-rubinetti-bresciani.html

Dic 02

#Expo2015, veleni sotto la Via d’Acqua ma il commissario li declassa e apre i cantieri

via-dacqua-575x383

Funziona più o meno così: un tratto di penna, la firma del Commissario e la norma cambia di senso. Quello che prima non si poteva fare diventa possibile. Nel caso della Via d’Acqua per Expo 2015 si tratta dei limiti degli inquinanti tollerati nei terreni in cui si scaverà il canale: il parametro di riferimento …

Continua a leggere »

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/expo2015-veleni-sotto-la-via-dacqua-ma-il-commissario-li-declassa-e-apre-cantieri.html

Dic 02

NAPOLI: IL #FIUMEINPIENA NON SI FERMA

fiumeinpiena

Dopo la manifestazione del 16 novembre #stopbiocidio ( oltre 50mila in piazza ) comitati e cittadini si sono ritrovati a Napoli per proseguire la mobiliotazione Report dell’assemblea pubblica di sabato 30 novembre Ieri, 30 Novembre, presso la Galleria Principe di Napoli, si è tenuta la terza assemblea pubblica di #fiumeinpiena. Punti all’ordine del giorno sono stati: …

Continua a leggere »

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/napoli-il-fiumeinpiena-non-si-ferma.html

Dic 01

IL VENETO IN MOVIMENTO: AMBIENTE DIRITTI E DEMOCRAZIA CONTRO LE GRANDI OPERE

veneto

Oltre 170 tra comitati e associazioni hanno organizzato per sabato 30 novembre a Venezia una manifestazione regionale per la difesa dei territori e della salute dei cittadini.Contro le grandi opere e per la difesa del suolo. Di seguito l’articolo tratto da www.eco-magazine.info/ Come ai tempi del referendum sull’acqua. Con qualcosa in più. La marea che …

Continua a leggere »

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/il-veneto-movimento-ambiente-diritti-e-democrazia-contro-le-grandi-opere.html