«

»

Gen 11

Stampa Articolo

VALSORDA: VAS NEGATIVA, VINCE LA MOBILITAZIONE DEI CITTADINI

3 a 0 per la Valsorda (3 Conferenze ai Servizi hanno rimarcato il pregio e la sensibilità di questo territorio e l’incompatibilità con i progetti presentati)

Nonostante oggi fosse una giornata lavorativa e decisamente fredda, in piazza erano presenti circa 200 persone a sostegno della Valsorda. Partecipazione determinante a completamento delle Osservazioni presentate da ViviAmo Lonato, Comitato Parco Colline Moreniche del Garda e Legambiente “Circolo del Garda”.

In sintesi gli interventi dei vari Enti presenti alla Conferenza Conclusiva per la Valutazione Ambientale Strategica

ASL: la struttura alberghiera, facendo parte del settore terziario, deve rispettare il limite dei 200 m dalle stalle, c’è quindi incompatibilità fra terziario e struttura produttiva.

ARPA: (Paolo Chinnici): dagli studi presentati non è chiara la destinazione finale delle aree. Il problema non è solo ambientale, ma di vincoli e tutela. La compensazione offerta dalle società nella costruzione del  “Centro sportivo”, non è una compensazione ambientale. Problemi anche con gli impianti di scarico su suolo e sottosuolo e del sottodimensionamento del depuratore: ad oggi non ci sono i presupposti. Lo studio tecnico Maggiori ha dimenticato anche di evidenziare le problematiche legate alla vicinanza della Comunità Exodus alle vasche di raccolta.

Manca infine la relazione idrogeologica

Provincia: il rappresentante della Provincia chiede che fine faranno i sentieri pedonali e la pista ciclabile che passano nell’area sottoposta a SUAP e sottolinea che la rete Ecologica Regionale tutela i  sistemi sommitali dei cordoni morenici “conservazione delle fasce boschive, conservazione dei prati, conservazione/creazione di zone umide, mantenimento delle fasce ecotonali, mantenimento delle piante vetuste, mantenimento del mosaico agricolo, creazione di siti idonei per la riproduzione dell’avifauna legata ad ambienti agricoli” Bollettino Ufficiale Regione Lombardia n. 17 aprile 2009

Comune di Padenghe: i percorsi pedonali e ciclabili, messi in evidenza dal rappresentante della Provincia, da Brescia arrivano sul Garda passando attraverso la Valsorda (antica via Consolare “Gallica”) per giungere sui comuni rivieraschi che stanno investendo molto sulla rete ciclo pedonale gardesana. Il progetto presentato andrebbe ad interferire notevolmente.

Garda Uno: ribadisce che il collettore della Bettola non è in grado di supportare ulteriori carichi.

Soprintendenza: (l’architetto Robbiati è presente in duplice veste: Soprintendenza Beni Ambientali e Paesaggistici e rappresentante del Ministero Ambiente Direzione Generale Regione Lombardia) mette in evidenza come la sentenza del TAR di Brescia del 13/07/2012 riconosce la valutazione paesaggistica superiore alle valutazioni del PGT

L’albergo è incoerente con il paesaggio e quindi incompatibile

I mc dei fabbricati a mezzocolle (casa per salariati e annessi e stalle) sono quantitativamente inaccettabili e devono essere drasticamente ridotti

Per quanto riguarda la viabilità il parere è negativo: nessuna strada nuova, nessun ampliamento “Le strade quelle sono e quelle rimangono”

Il parcheggio è un elemento di disturbo nella visione percettiva, l’area deve essere libera altrimenti non è coerente con l’aspetto paesaggistico. Rimane da tutelare l’immagine agricola

Le osservazioni e gli elementi di criticità espressi dai vari Enti obbligano ad esprimere un parere nel complesso negativo.

L’architetto Robbiati mette in evidenza che non spetta gli Enti preposti alla VAS svolgere un’azione di condivisione e presentazione del progetto alla popolazione, bensì all’Amministrazione Comunale (previsto anche dalle leggi dell’Unione Europea)

Terminata la VAS ora verrà seguito l’iter proprio del SUAP, Conferenza Autorizzativa e l’ultima parola al Consiglio Comunale.

Ringraziando i rappresentanti degli Enti presenti alla VAS, i consiglieri di ViviAmo Lonato, il Comitato Parco delle Colline Moreniche del Garda e Legambiente “Circolo del Garda” convengono di presentare quanto prima una proposta al Comune di Lonato per l’istituzione di un Parco Locale di Interesse Sovracomunale  sul territorio della Valsorda (PLIS).

Relazione di Daniela Carassai consigliera comunale di ViviAmo Lonato

http://www.radiondadurto.org/2013/01/11/lonato-partecipata-manifestazione-contro-la-cementificazione-del-territorio/

 

Dettagli sull'autore

Navdanya

Navdanya è la trx di Radio Onda d'Urto dedicata al consumo critico, all'economia solidale e all'ecologia.
http://navdanya.radiondadurto.org/

Permalink link a questo articolo: http://www.antinocivitabs.org/valsorda-vas-negativa-vince-la-mobilitazione-dei-cittadini.html